Recupero e smaltimento

L’azienda si estende su una superficie di oltre 26.000 mq., di cui 11.000 coperti. La vasta area industriale è attrezzata per lo stoccaggio provvisorio e il trattamento di rifiuti speciali secondo una suddivisione interna che permette cicli di lavorazione veloci ed efficienti. Il sistema di cui gode l’azienda è di qualità superiore alla media tale da assicurare ai suoi clienti un abbattimento dei costi senza compromette in alcun modo la qualità garantita del prodotto, dietro il quale si nasconde un’attenta pianificazione delle attività e un preciso controllo dei processi produttivi. In tale contesto lavorativo le attività dell’azienda ruotano intorno a quella che è la principale risorsa della Ecocart, e cioè la raccolta,  la selezione e il recupero della carta da macero: arrivando a recuperare migliaia di tonnellate di carta da macero l’anno, l’azienda persegue la filosofia eco-sostenibile su cui è fondata. La carta raccolta , selezionata, trattata e imballata, è diventata così, nel tempo, la risorsa principale delle aziende che si rivolgono alla Ecocart per i propri prodotti. La carta da macero da noi prodotta è diventata quindi la materia prima delle cartiere, le quali, a loro volta, le utilizzano per confezionare prodotti di carta assolutamente nuova e pulita.

Impianto di recupero e smaltimento rifiuti

La principale attività dell’azienda è il recupero, trasporto e trattamento dei rifiuti industriali, con decreto autorizzativo 124 del 24/02/2011. Giunti in impianto, i rifiuti vengono selezionati per frazioni merceologiche omogenee, tali da poterne consentire la successiva pressatura ed imballaggio, che ne riduce la massa volumetrica e quindi l’ingombro, per poi essere finalmente avviati al recupero oggettivo attraverso il reimpegno, riutilizzo, e riciclaggio. In tutti gli altri casi quando la selezione delle frazioni non sia possibile per eterogeneità della sua composizione, gli stessi vengono definitivamente avviati allo smaltimento. Da sempre attenti a favorire quelle forme di recupero dei rifiuti da cui si generano materie secondarie, siamo in grado di recuperare e quindi valorizzare economicamente le seguenti frazioni di rifiuto:

  •     Carta da macero
  •     Plastica
  •     Ferro e metalli
  •     Legno

Peculiare riguardo è dato alla valorizzazione e recupero di tutto il materiale cartaceo - carta da macero - sia esso costituito da imballaggi in carta e cartone, da archivi e documenti vari, per i quali oltretutto siamo i grado di fornire mezzi di triturazione che ne garantiscono la distruzione, sia esso materiale cartaceo in genere come: Riviste, Quotidiani e scarti di cartotecniche e tipografie. Siamo in grado di acquistare suddetto materiale a delle quotazioni ottimali perfettamente in linea con le quotazioni del mercuriale borsa merci di Milano.